E-mail



Numero di giocatori 3-5
Età 8 in su
Durata 90 minuti
Tipologia Pirati
Classe Standard
Lingua Inglese
Dipendenza dalla lingua
Autore Paul Randles, Daniel Stahl

VM_FAVORITE_NOLOGIN

Pirate's Cove



Descrizione

In Pirate's Cove i giocatori sono dei pirati che cercano di guadagnare fama razziando e saccheggiando le varie isole ed eventualmente combattendo fra loro o con altri pirati per contendersi il bottino di volta in volta disponibile. Nel corso del gioco, i pirati ottengono denaro e ricchezze che possono essere sotterrati nell'isola del tesoro in modo da aumentare i propri Punti Fama. Al termine del gioco, dopo 12 turni, il vincitore è chi avrà il più alto totale di Punti Fama.

Ogni giocatore ha una scheda Vascello sulla quale sono indicati, con i segnalini di legno, i valori corrispondenti alle vele, all'equipaggio, ai cannoni ed allo scafo, inizialmente piuttosto bassi. Le vele determinano l'iniziativa durante i combattimenti, mentre il valore dello scafo indica quanti tesori si possono trasportare prima di essere costretti a svuotare la stiva seppellendoli nell'isola del tesoro. I cannoni determinano la potenza di fuoco di una nave, ma poiché questi sono manovrati dall'equipaggio, in un combattimento il giocatore potrà lanciare un numero di dadi pari al minimo dei due valori.

La mappa di gioco rappresenta cinque isole sulle quali avverranno le razzie, l'isola del tesoro dove vengono seppellite le ricchezze ed il denaro in cambio di Punti Fama, ed un'isola covo dove i vascelli trovano rifugio per le riparazioni necessarie dopo un combattimento. Ognuna delle cinque isole da razziare offre anche ai giocatori la possibilità di ottenere benefici particolari. C'è quindi un'isola dove è possibile pagare per aumentare il valore delle vele, una dove si possono acquistare cannoni, una per l'equipaggio ed una per lo scafo; la quinta isola permette di acquistare preziose Carte Taverna, che possono dare vantaggi o bonus in combattimento, o ai valori della nave, o anche rappresentare utili Punti Fama da scoprire al termine del gioco. L'isola del tesoro è la sola che permette ai giocatori di ottenere Punti Fama, nella misura di uno per ogni tesoro e/o uno per ogni tre dobloni che vengono qui sotterrati; su quest'isola, inoltre, è possibile aumentare uno dei valori della nave di un punto, ma in questo caso ciò avviene a costo maggiorato.

Ad ogni turno, viene rivelata su ognuna delle cinque isole una carta a caso, che indica quanto vale in termini di Punti Fama, tesori, denaro e carte Taverna. Successivamente, i giocatori scelgono segretamente con i dischi l'isola verso la quale faranno rotta, rivelando contemporaneamente le loro scelte. Se un pirata è il solo ad aver fatto vela per una certa isola, quello otterrà immediatamente i Punti Fama, i tesori, il denaro e le carte Taverna indicate, quindi potrà acquistare le carte Taverna, sotterrare i tesori o migliorare la propria nave a secondo dell'isola su cui si trova. Se più giocatori hanno scelto la stessa isola, si verifica un combattimento per determinare chi si aggiudicherà il bottino; solo nel caso dell'isola del tesoro non si verifica alcun combattimento qualora più giocatori avessero scelto questa destinazione.

In caso di combattimento, i pirati faranno fuoco in ordine di iniziativa, determinata in base al valore delle vele delle proprie navi. Ognuno al proprio turno dichiara l'avversario e la sezione della nave che intende colpire, quindi lancia un numero di dadi pari al minimo fra i valori di cannoni ed equipaggio del proprio vascello: ogni risultato di 5 o 6 è un colpo messo a segno. Se una nave scende a zero in uno dei suoi valori, il giocatore perde il combattimento e si reca immediatamente al covo dei pirati, dove potrà fare le riparazioni e otterrà una carta Taverna come consolazione. In alternativa, un pirata può ritirarsi dal combattimento, ma in questo caso rischia l'ammutinamento dell'equipaggio (questa regola non è presente nella versione originale tedesca), nel qual caso perde le ricchezze che ha a bordo. Ogni volta che una nave esce dal combattimento, i pirati ancora presenti guadagnano immediatamente un Punto Fama. Al termine del combattimento, il pirata che resta sull'isola da vincitore guadagnerà il bottino indicato dalla carta e potrà quindi acquistare le carte Taverna o i miglioramenti della nave.

A variare ulteriormente il gioco, ad ogni turno c'è una nave pirata che si sposta in senso orario e con la quale occorre risolvere un combattimento se uno dei giocatori viene a trovarsi nella stessa isola. Le caratteristiche di questo pirata non giocatore sono fisse nella versione tedesca (Barbanera), mentre nell'edizione inglese sono presenti alcune carte che rappresentano diversi pirati famosi con caratteristiche altrettanto differenti. Una volta che le navi dei giocatori siano abbastanza potenti, sfidare questi famosi pirati può essere un ulteriore modo per ottenere altri Punti Fama.

Al termine dei 12 turni di gioco, i tesori ed il denaro non sepolti sull'isola del tesoro non hanno alcun valore, ed i giocatori possono solo rivelare eventuali carte Taverna in loro possesso che valgono ulteriori Punti Fama. A questo punto, il giocatore che ha il totale più alto è il vincitore.



Recensioni:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.