E-mail



Numero di giocatori 2
Età 12 in su
Durata 30 minuti
Tipologia Pirati
Classe Standard
Lingua Inglese
Dipendenza dalla lingua No
Autore Piero Cioni, Giovanni Melega

VM_FAVORITE_NOLOGIN

Tortuga



Descrizione

Il gioco simula degli abbordaggi tra navi pirata controllate dai giocatori e navi trasporto. Le navi trasporto danno punti prestigio a seconda della difficoltà dell’abbordaggio e difendono il carico.

Il gioco è molto semplice: ogni giocatore ha davanti a se (caratteristica di questo gioco è che i giocatori non stanno uno di fronte all’altro, bensì uno di fianco all’altro…) una area di gioco. Questa area di gioco ha 12 spazi divisi in 4 file, ogni fila quindi conta 3 spazi. Ogni colonna ha in cima una nave pirata (controllata dal giocatore) per un totale di 3 navi pirata (pescate a caso) per giocatore. Infine ogni giocatore pesca 12 carte.

Le carte si differenziano in 5 tipi: nave trasporto, tesoro, mare, strategia, evento. Se ne pescano 3 per tipo eccetto per gli eventi che se ne prende solo uno per giocatore. A turno quindi i giocatori giocano (forzatamente) una carta o nella propria area di gioco o in quella dell’avversario seguendo un ordine determinato: prima tutte le nave trasporti, poi quelle tesoro, poi quelle mare, poi strategia poi evento (in effetti questa carta non si gioca alla fine si mostra e si calcola il suo bonus se applicabile). Ogni colonna quindi avrà inclusa la nave pirata 5 carte. La nave pirata con le sue caratteristiche (ve ne sono tre la vela rappresenta la Velocità, lo scudo rappresenta la Robustezza dello scafo e il cannone l’Armamento) poi subito sotto la nave trasporto (con sempre tre caratteristiche più il valore prestigio della nave qualora venga saccheggiata), poi subito le carte tesoro (che indicano la quantità di punti che si vincono per aver abbordato la relativa nave trasporto), poi subito sotto la carta mare (che indica quale caratteristica della nave trasporto e quanto viene modificata), poi sotto la carta strategia (che indica sulla base di quale caratteristica la nave pirata e quella trasporto si confrontano, se la caratteristica della nave pirata ha un valore più elevato di quello della nave trasporto, la nave pirata è riuscita nell’abbordaggio, altrimenti ha fallito e il carico e punti vari che avrebbe conquistato con quella nave trasporto vengono persi).

Definiti quindi i 12 spazi per area di gioco i giocatori procedono con il conteggio per verificare quali e quante navi trasporto hanno abbordato. Prima di questa operazione che fa finire la manche, i giocatori giocano la carta evento che può modificare le carte in tavola…. Scambiando le carte (solo trasporto, mare, strategia, tesoro) di posto, annullando un abbordaggio oppure annullare i punti vittoria di una nave trasporto. Giocate le carte evento si confrontano i valori, indicate nelle singole carte strategia giocate nelle due aree per ogni colonna, della nave pirata e della relativa nave trasporto. Se la nave pirata vince (solo se il valore è superiore, altrimenti è un fallimento), allora si accaparra il tesoro e l’eventuale punteggio prestigio per aver sconfitto la nave trasporto.

Finisce così la manche (segnatevi i punti, inizia quindi la seconda manche che è identica alla prima, si rimescolano e riposizionano le 6 carte pirata, si scartano le 24 carte usate nella prima manche. Se ne pescano quindi altre 24 (divise sempre in 3 per tipo eccetto l’evento che è 1 sola) e si ricomincia (da notare che le carte nave trasporto, tesoro, mare, strategia sono 48, quindi vengono utilizzate tutte cambia solo la tempistica, mentre per le carte evento che sono 6 solo 4 vengono usate creando un buon dinamismo).

I punteggi ottenuti dalla due manche si sommano definendo il vincitore.



Recensioni:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.