E-mail



Numero di giocatori 2-5
Età 8 in su
Durata 45 minuti
Tipologia Costruzione percorsi
Classe B1
Lingua Italiano
Dipendenza dalla lingua No
Autore Alan R. Moon

VM_FAVORITE_NOLOGIN

Ticket to Ride



La mappa di gioco (molto grande) rappresenta il nord america e numerose città tutte collegate tra loro da linee ferroviarie. Queste linee sono divise in un numero variabile di tratti (da 1 a 6) e possono essere grigie o colorate (8 sono i colori delle linee). Ad ogni turno un giocatore può o pescare due carte vagone (tra le cinque scoperte o dal mazzo coperto), completare una linea o pescare 3 carte obiettivo e sceglierne almeno 1 da tenere.

Principalmente l'obiettivo del gioco consiste nel piazzare i propri vagoni su una linea per realizzare dei punti in relazione al numero di tratti che la compongono (da 1 punto per linee da 1 tratto fino a 15 per le linee da 6), per chiudere una linea il giocatore deve giocare un numero di carte vagone (dello stesso colore della linea) pari al numero di tratti che la compongono. Se la linea è grigia il colore delle carte è ininfluente, ma tutte le carte usate devono essere dello stesso colore.

Ad aggiungere un notevole spessore al gioco intervengono gli altri due metodi che i giocatori possono usare per ottenere punti. Il primo (da 10 punti) è quello di realizzare, chiudendo una serie di linee comunicanti, la catena di tratti più lunga. Il secondo è quello di realizzare gli obiettivi.
Gli obiettivi indicano 2 città della mappa ed un punteggio. Se al termine della partita un giocatore possiede una carta obiettivo ed ha sulla mappa una serie di linee continue che collegano le 2 città descritte ottiene i punti indicati, viceversa li perde. Gli obiettivi sono disparati e vanno da collegamenti di 4 tratti (4 punti) a collegamenti coast to coast (più di 20 punti). Avendone già almeno 2 a testa ad inizio partita e potendone prendere di nuovi, gli obiettivi modificano sostanzialmente sia le strategie di piazzamento dei giocatori (con corsa al piazzamento o tentativi di blocco) sia il punteggio finale, potendo a fine turno anche cambiare la distanza tra 2 giocatori di anche 40 punti.

L'ultimo giro inizia quando un giocatore resta con 1 o 2 vagoncini (questi avrà quindi l'ultima mossa).

Vincitore nel 2004 dello Spiel des Jahres.



Recensioni:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


Forse potresti essere interessato a questi giochi