E-mail



Numero di giocatori 2-6
Età 8 in su
Durata 60 minuti
Tipologia Costruzione città
Classe B1
Lingua Italiano
Dipendenza dalla lingua
Autore Dirk Henn

VM_FAVORITE_NOLOGIN

Alhambra



Descrizione

Ambientazione
Vincitore del “Gioco dell’Anno” 2003, il che di solito è una garanzia quanto meno per l'ambito leggero, Alhambra è veramente un gioco interessante. Personalmente devo dire che la Queen Games mi ha raramente deluso sia per meccaniche che per elementi innovativi.
Il gioco è una sorta di incrocio tra un tipico tedesco (scelte multiple) e una scacchiera. Lo scopo dei partecipanti è quello di costruirsi il palazzo più bello partendo da una fontana e collegando varie tessere di diversa tipologia (ce ne sono 6 diverse) a creare un unico giardino con mille meraviglie e circondato da mura.

Il Gioco
I giocatori hanno a disposizione della carte denaro per comprare i vari tipi di costruzione. Queste carte sono di 4 diversi tipi e di vari tagli. Si inizia con 20 monete al minimo. Nel turno potete compiere una sola azione tra le tre possibili:
- prendere soldi;
- comprare una tessera di palazzo;
- modificare la disposizione dello stesso.

Il gioco essenzialmente ruota tra le due prime opzioni: infatti, bisogna bilanciare la necessità di soldi con quella di allargare il palazzo e quindi ottenere i punti vittoria.
E’ bene notare che non solo bisogna usare soldi della stessa tipologia per pagare un palazzo, ma dovete anche avere la cifra “giusta” poiché qualunque eccesso pagato sarà perso, ovvero non sono previsti “resti”.
Inoltre i pezzi del palazzo vanno posizionati in modo che le mura non blocchino il passaggio, anzi sfruttandole al meglio per ottenere dei punti bonus.

Sia per il denaro che per gli edifici, ci sono due tabelle che presentano 4 opzioni tra cui potete scegliere, o un palazzo o una carta moneta per cercare di ottenere quello che più vi serve.
Nel sistema di punteggio finale è bene notare che non è tanto importante la grandezza assoluta del vostro palazzo, quanto la tipologia di tessere da cui è costituito. Vengono infatti calcolate le varie "maggioranze" per ogni tipo di upgrade che avete costruito e su questa base vengono assegnati i punteggi. E' inoltre previsto un bonus per un eventuale muro di recinzione.

Considerazioni
Nel complesso un gioco dal meccanismo semplice, ma con una certa profondità. "Marcare" un avversario non è così agevole, visto che siete limitati dalle scelte di edifici disponibili al momento. Quindi risulta più conveniente costruirsi una propria strategia indipendente.



Recensioni:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.