E-mail



Numero di giocatori 2-4
Età 10 in su
Durata 180 minuti
Tipologia Civilizzazione
Classe Standard
Lingua Inglese
Dipendenza dalla lingua Leggera
Autore Glenn Drover

VM_FAVORITE_NOLOGIN

Age of Mythology



Quando creature mitologiche, guerrieri con ascia, Opliti, Ulfsark ed eroi mescolano le proprie vite per un ideale comune, nasce Age of Mythology. Dopo l’incredibile successo riscosso dalla versione per PC, realizzata da Microsoft Games in associazione con la Ensemble Studios, la Eagle Games ha deciso di portare il titolo anche su tavolo. Il sistema di gioco differisce da quello per PC ma non per questo risulta meno divertente. Age of Mythology puo essere giocato alleandosi con altri giocatori oppure individualmente: in 4 si puo decidere se combattere 2 vs 2 o tutti contro tutti. Il sistema di gioco risulta molto semplice e lineare ma presenta anche qualche pecca: innanzitutto l’assenza di una traduzione italiana e, purtroppo, il fatto che la fortuna ai dadi conta più della strategia. Dopo aver scelto in modo casuale il popolo con cui combatterà (Greci, Egizi e Nordici), ogni giocatore avrà a disposizione 6 unità mortali (2 di cavalleria, 2 di fanteria e 2 di arcieri), 4 cubi risorse per ogni tipo di rifornimento (cibo, legname, oro e favore), 6 tiles che forniscono risorse aggiuntive, un mazzo di carte “Battle” che identifica le unità e i rispettivi bonus in battaglia, un mazzo di carte azione Permanent e uno Random. Ogni turno è composto da tre azioni, durante il quale ogni giocatore dispone i “Cubi Vittoria” su una delle 4 “Victory Card” (Won the last battle, Largest army, Most buildings e Wonder); dopo aver pescato le carte dai propri mazzi, partendo dal giocatore di turno, ognuno utilizza una delle carte azione che ha in mano (Recruit, per reclutare unità, Explore, per esplorare il terreno alla ricerca di risorse, Build, per costruire edifici, Gather, per raccogliere le risorse dai propri tiles, Next age, per avanzare di epoca e per reclutare unità piu potenti, Trade, per scambiare le proprie risorse con delle altre e infine Attack, per attaccare). Quando si attacca un avversario ogni giocatore sceglie in segreto quali unità portare in battaglia, per poi rivelare a tutti le unità presenti: vince lo scontro chi fa piu successi ai dadi. Giunti alla quarta epoca è possibile costruire una Meraviglia; quando viene costruita la Meraviglia il gioco termina e il giocatore che è in possesso di essa prende tutti i cubi vittoria presenti sulla carta Wonder: chi, al termine del gioco, è in possesso del maggior numero di cubi vittoria vince la partita. Tra le mummie dei faraoni, tra minotari e giganti del gelo vincerà chi riuscirà a mettere i bastoni tra le ruote al proprio avversario affinchè la sua civiltà non raggiunga mai lo splendore. Nel deserto del Sahara, tra le pianure fertili della Grecia e sulle alte e ostili vette dove risiede il popolo nordico, spetta a te portare scompiglio e guerra affinchè la pace regni sempre e solo tra gli abitanti del tuo popolo.



Recensioni:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.